Quanto può distare l’elettronica dall’antenna?

La distanza massima tra elettronica e antenna è determinata da due fattori principali – il fattore di accoppiamento tra target e antenna e l’ambiente elettromagnetico dell’applicazione o i requisiti EMC.

Quando l’ampiezza del segnale nei circuiti di ricezione dell’antenna è maggiore e l’ambiente EMC è meno soggetto a stress anche la distanza consentita tra elettronica e antenna sarà maggiore.

L’uso di un cavo schermato EMC tra antenna ed elettronica generalmente aumenta la massima distanza consentita. Nelle applicazioni per l’elettronica di consumo si può ottenere una distanza di 2m senza l’uso del cavo schermato tra elettronica e antenna.

La Zettlex può suggerire le distanze massime in base a una particolare geometria di sensore, alle dimensioni e ai relativi dati EMC.

< Back to FAQs

Ulteriori informazioni sui prodotti Zettlex