1. I sensori Zettlex sono sensibili alle emissioni provenienti da altre fonti? 2. Quanti sensori può gestire l’elettronica dei sensori Zettlex? 3. Perché usate il termine “sensore di posizione”? 4. Quanto può distare un target dall’antenna? 5. Qual è il sensore più piccolo che avete costruito? 6. Qual è il sensore più grande che avete costruito? 7. Quanto sono accurati i sensori Zettlex? 8. Come si può sviluppare un sistema Zettlex specifico alle nostre esigenze? 9. L’elettronica del sensore Zettlex può essere integrata nell’elettronica di un sistema ospite? 10. Qual è la performance dei sensori Zettlex in ambienti EMC difficili? 11. Un singolo set di elettronica può controllare sensori Zettlex di diverse geometrie? 12. Il sensore è in grado di funzionare attraverso uno schermo metallico? 13. Quanto costa un sensore Zettlex? 14. Quali emissioni producono i sensori Zettlex? 15. Quali sono le temperature d’esercizio massime e minime di un sensore Zettlex? 16. I magneti influiscono sui sensori Zettlex? 17. Quanto può distare l’elettronica dall’antenna? 18. Gli oggetti metallici vicini influenzano i sensori Zettlex? 19. Quanta energia elettrica richiede un sensore Zettlex? 20. Quante identità può avere un target? 21. Come possiamo essere sicuri della riservatezza? 22. Come possiamo essere sicuri che un sensore Zettlex funzioni?
    1. Come funzionano gli IncOder? 2. Per i dispositivi di uscita assoluta la misurazione degli IncOder è veramente assoluta? 3. Gli IncOders effettuano l’auto-diagnosi o sono dotati di circuiti BIT (Built-In-Test) integrati? 4. Cosa succede se il rotore o lo statore si bagna o si sporca? 5. I dispositivi IncOders sono influenzati dai magneti? 6. Come si fa a specificare una variante personalizzata di dispositivo IncOder? 7. I dispositivi IncOder possono essere utilizzati per le applicazioni di volo? 8. Le prestazioni di misurazione variano in base alla concentricità del rotore? 9. I dispositivi IncOder sono adatti per l’impiego in campi magnetici particolarmente impegnativi? 10. Si può instradare il cavo radialmente anziché assialmente? 11. A quale velocità di trasmissione può funzionare l’interfaccia dati e tale velocità influisce sulla determinazione della lunghezza del cavo? 12. Un IncOder può funzionare con una uscita elettrica differente come 4…20 mA? 13. I dispositivi IncOder possono essere utilizzati al di fuori dei limiti di temperatura di servizio indicati? 14. I dispositivi IncOder possono essere utilizzati in bagno d’olio o acqua? 15. Ci sono versioni di IncOder più leggere? 16. I dispositivi IncOder producono emissioni elettromagnetiche? 17. I dispositivi IncOder richiedono una licenza di esportazione? 18. Come si effettua la calibrazione di un dispositivo IncOder? 19. Che cosa succede se occorre la messa a terra della carcassa dell’IncOder? 20. Il rotore richiede la messa a terra elettrica? 21. Le prestazioni di misurazione variano in base allo spazio tra rotore e statore? 22. Sono disponibili versioni di IncOder omologate ATEX? 23. Gli IncOders dispongono della conformità RoHS e REACH? 24. Come si fissano un rotore con vite di fermo e uno statore con morsetto autobloccante? 25. I dispositivi IncOder degassano? 26. Quali sono le dimensioni del più grande IncOder che potete costruire? 27. Gli IncOders sono disponibili con finiture metalliche alternative? 28. In che modo Zettlex gestisce l’obsolescenza dei componenti elettronici?